Global

Piattaforme di lavoro

Piattaforme di lavoro per un efficiente lavoro in facciata

Quando un progetto edilizio è troppo alto o complesso per i ponteggi, le piattaforme di lavoro sono l'ovvia alternativa per i lavori in facciata, come ad esempio muratura, rivestimento e montaggio di vetrate. Anche a elevazioni inferiori, dai 40 metri ai 10 metri, le piattaforme di lavoro offrono un importante contributo in termini di sicurezza, produttività ed economia. 

Gamma media – HEK MC 450

HEK MC 450 rappresenta la nuova generazione di ponteggi autosollevanti forti, robusti e di qualità offerta dal gruppo Alimak Hek. Questo nuovo modello offre il miglior rapporto di prestazioni e qualità per un utilizzo globale in una serie di applicazioni leggere e medie. La portata varia da 2.500 kg a 4.500 kg e le dimensioni della piattaforma vanno da 4,2 m a 30,2 m.

Gamma modulare – HEK MCM

Nell'architettura moderna, le facciate si presentano in ogni tipo di forma e dimensione: angolari, sfalsate, a sbalzo o rientranti. Inoltre, i sistemi di rivestimento e le vetrate vengono spesso impiegati in formati molto grandi, in materiali come l'alluminio e la pietra naturale. In queste situazioni, la serie HEK MCM offre uno spazio di lavoro flessibile, sicuro, libero da ingombri e stabile. La portata varia da 2.040 kg a 5.150 kg e le dimensioni della piattaforma vanno da 2,9 m a 32,6 m. La HEK MCM fa parte della Gamma modulare M-450.

Guardate l'animazione sulla modularità:

products

HEK MC 450

SISTEMA MODULARE
DIMENSIONE DELLA PIATTAFORMA 1.2–2.2 x 4.2–30.2 m
CARICO UTILE 1,500–4,500 kg
VELOCITÀ 8/9.6 m/min

HEK MCM

SISTEMA MODULARE
DIMENSIONE DELLA PIATTAFORMA 1.5–3.5 x 2.9–32.6 m
CARICO UTILE 2,040–5,150 kg
VELOCITÀ 12 m/min.

HEK MCM ABBA

SISTEMA MODULARE
DIMENSIONE DELLA PIATTAFORMA 1.5–2.7 x max 51 m
CARICO UTILE 2 x 2,000 kg
VELOCITÀ 12 m/min
Piattaforme di lavoro

Tranquillità

I nostri prodotti sono progettati, sviluppati e realizzati per garantire ai nostri clienti affidabilità costante e resistenza all’usura nelle condizioni di lavoro più estreme.